Comune di Cantello

LE NUOVE REGOLE NEL DPCM DEL 13 OTTOBRE 2020; AGGIORNAMENTO CONTAGI ALLA DATA DEL 13 OTTOBRE 2020

Comune di Cantello
Notizie dal Comune
Home Page » Documentazione » Notizie dal Comune » lettura Notizie e Comunicati
Icona menu
13-10-2020
LE NUOVE REGOLE NEL DPCM DEL 13 OTTOBRE 2020; AGGIORNAMENTO CONTAGI ALLA DATA DEL 13 OTTOBRE 2020
 
emergenza Covid19

Buongiorno a tutti. Nell’esporre le nuove regole stabilite dal DPCM sottoscritto nella notte, comunico che da ieri abbiamo UN NUOVO CASO POSITIVO, in aggiunta a quelli sino ad ora resi noti. Segnalo, inoltre, che tutti i contagi della seconda fase sono di una fascia d’età compresa tra i 16 ed i 58 anni.

Di seguito le NUOVE REGOLE in vigore fino al 13 novembre 2020:

. FESTE
Sono vietate le feste in tutti i luoghi al chiuso e all’aperto. Le cerimonie civili o religiose sono consentite e possono svolgersi con la partecipazione massima di 30 persone nel rispetto dei protocolli e delle linee guida vigenti. Quanto alle abitazioni private, è comunque fortemente raccomandato di evitare feste e di ricevere persone non conviventi (familiari o amici) di numero superiore a 6.

. MOVIDA
I locali devono chiudere alle 24, dalle 21 invece è vietato sostare al loro esterno e nelle adiacenze per consumare, se non con servizio al tavolo. Consentita la consegna a domicilio. Restano chiuse discoteche e sale da ballo all’aperto e al chiuso, via libera invece a fiere e congressi.

. MASCHERINE
È obbligatorio sull’intero territorio nazionale portare sempre con sé la mascherina, ed indossarla sempre al chiuso (eccetto nella propria abitazione privata) e all’aperto, salvo che per le caratteristiche dei luoghi sia possibile mantenere l’isolamento rispetto alle altre persone non conviventi. Sono esclusi dall’obbligo chi fa attività sportiva (non motoria), bambini al di sotto dei 6 anni e soggetti incompatibili. Si raccomanda di indossare la mascherina anche in casa in presenza di persone non conviventi.

. SPORT
SPORT INDIVIDUALI E DI SQUADRA
Per gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali e di squadra - riconosciuti dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni, ovvero organizzati da organismi sportivi internazionali - è consentita la presenza di pubblico, con una percentuale massima di riempimento del 15% rispetto alla capienza totale e comunque non oltre il numero massimo di 1000 spettatori per manifestazioni sportive all’aperto e di 200 spettatori per manifestazioni sportive in luoghi chiusi, esclusivamente negli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d’aria, a condizione che sia comunque assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro sia frontalmente che lateralmente, con obbligo di misurazione della temperatura all’accesso e l’utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie, nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, enti organizzatori.

SPORT DI CONTATTO
Lo svolgimento degli sport di contatto, come individuati con successivo provvedimento del Ministro dello Sport, è consentito, da parte delle società professionistiche e - a livello sia agonistico che di base - dalle associazioni e società dilettantistiche riconosciute dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP), nel rispetto dei protocolli emanati dalle rispettive Federazioni sportive nazionali, Discipline sportive associate ed enti di promozione sportiva, idonei a prevenire o ridurre il rischio di contagio nel settore di riferimento o in settori analoghi; SONO INVECE VIETATE TUTTE LE GARE, LE COMPETIZIONI E TUTTE LE ATTIVITÀ CONNESSE AGLI SPORT DI CONTATTO, COME SOPRA INDIVIDUATI, AVENTI CARATTERE AMATORIALE.

. VIAGGI DI ISTRUZIONE
Le gite scolastiche sono sospese, così come le iniziative di scambio e gemellaggio e qualsiasi altra uscita. Sono fatte salve le attività inerenti ai tirocini, per l’orientamento e volte alle competenze trasversali.

. ACCESSO AI PARCHI VILLE E AI GIARDINI PUBBLICI
L'accesso del pubblico ai parchi, alle ville e ai giardini pubblici è condizionato al rigoroso rispetto del divieto di assembramento di cui all' art. 1, comma 8, primo periodo, del decreto-legge 16 maggio 2020, n. 33 , nonché della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro; è consentito l'accesso dei minori, anche assieme ai familiari o altre persone abitualmente conviventi o deputate alla loro cura, ad aree gioco all'interno di parchi, ville e giardini pubblici, per svolgere attività ludica o ricreativa all'aperto nel rispetto delle linee guida del Dipartimento per le politiche della famiglia di cui all'allegato 8;

Buona giornata a tutti
Il Vostro Sindaco
Chiara

 


Condividi questo contenuto

Notizie e Comunicati correlati

ALLERT
27-10-2020
Alleghiamo comunicazione ricevuta dal Centro Polispecialistico ....
logo poste
26-10-2020
INFORMAZIONI A TITOLO COLLABORATIVO In allegato la Comunicazione ....
emergenza Covid19
25-10-2020
Di seguito I PUNTI PRINCIPALI del NUOVO DPCM 25 ottobre 2020 ....

Eventi correlati

Data: 11-06-2019
Consiglio comunale
Dal 31-05-2019
al 02-06-2019
SIMULIMPARANDO 2019
- Inizio della pagina -

Il portale del Comune di Cantello (VA) è un progetto realizzato da ISWEB S.p.A. con la soluzione eCOMUNE

Il progetto Comune di Cantello è sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A.